Terme di Salice
0 commenti

Terme di Salice: relax con giallo

Terme. Una parola che evoca tante immagini nella mia mente. Mi riporta agli eleganti colonnati di Karlovy Vary, ai suoi alti palazzi con facciate di merletti e a una mondanità dovuta (oggi) al Festival Internazionale del Cinema. Un piacevole ricordo legato ai sapori ferrugginosi delle acque che zampillano allegramente dalle innumerevoli fontanelle disseminate lungo la strada principale.

DSCF4507

Ma oggi sono a Salice Terme, non più in Repubblica Ceca e quindi non avrò nemmeno la difficoltà della lingua. Dovrò semplicemente rilassarmi.

terme di Salice_esterno

Delicate, fragili bolle in mille evoluzioni su una superficie mutevole e bianca. La piscina con acqua salsobromojodica mi fa sentire al mare. L’acqua, con il suo potere calmante. Ti avvolge, ti rassicura in un dolce abbraccio.
Dal bagnato passo all’asciutto.

Come se fossi su una spiaggia, con tanto di sdraio e sale al posto della sabbia, sfoglio pigramente una rivista. Riflessi di luce attraverso le mattonelle di sale che costituiscono la stanza e tante microscopiche particelle di cloruro di sodio nebulizzate nell’aria.

Provo anche la sauna e il bagno turco (anche se non ho mai sopportato il caldo opprimente), ma, uscita dalla sala, il mio accappatoio è scomparso! Che fare? L’investigatrice che c’è in me parte con le indagini. Provo a delineare un identikit del proprietario. Dopotutto ho i suoi dati (i tagliandini con le sue generalità sono in tasca), devo “solo” abbinare un volto. Elementare, no? Vago per la struttura, leggermente piccata dall’inconveniente. Se non fosse per la chiave dell’armadietto dove rimarranno ipotecati (forse per sempre) tutti i miei averi, non mi preoccuperei più di tanto, ma tornare a casa senza un soldo e semivestita non era proprio tra gli obiettivi di oggi. Per fortuna il giallo si risolve quasi subito e posso tornare alla “ciabattante” giornata in costume.
Per concludere in bellezza, massaggio! Sono all’apice della calma!

E dopo un giorno all’insegna del benessere (la devastante vita da sciura mette appetito, eh!), mi concedo un “piccolo” spuntino. Il bar Moderno, a pochi passi dalle terme, è la meta ideale. Mi accomodo all’esterno, sulla scia del relax della giornata. Il sole mi fa compagnia con i suoi raggi che danzano tra le fronde dei rami. Davide mi accoglie con un bel sorriso declamandomi la lista (non esiste volutamente un cartaceo). Sono il ritratto dell’indecisione. Riuscirò a scegliere? Sembra tutto così buono! E in effetti, poco dopo, ho la conferma. Una ciabattina croccante e calda farcita con coppa, caprice des dieux, rucola e olio tartufato.

bar Moderno_Salice Terme
Super wow! Devo assolutamente fare il bis! E quindi vai con crudo, crema di taleggio e funghi porcini. Delizioso! Diciamo che mi fermo qui, ma lo faccio semplicemente perché non vorrei vanificare l’“intensa” attività della giornata. Panini sfiziosi, con prodotti di qualità e che regalano tante tante (ma proprio tante!) soddisfazioni! Insomma, un locale ideale per uno stop&go a tutto gusto!

Terme di Salice
Bar Moderno Viale delle terme, 56 – Godiasco Salice Terme (PV) Tel. 038392493

by Alice Olgiati

Scrivi una risposta