Our philosophy

 

COVER DEF 3ris

È quasi ora di pranzo e dalla cucina profumi appetitosi si diffondono solleticando i sensi. Sul tavolo, in un unico, ampio piatto, lo chef Stellato (di nome) propone vermicelli arricchiti da un buon pecorino romano dop, pepe del Sichuan, del Sarawak e del Madagascar, guanciale croccante e due uova di quaglia pochè, guarnite da pochi grani di pepe di Tasmania e timo fresco. E ora… fatevela voi la carbonara!

Ingredienti di prima scelta, presentati separatamente che potete combinare come meglio preferite, assecondando la vostra sensibilità. Questo vuole essere lo spirito di Café Stellato: fornire gli elementi base, suggerire idee, far riflettere e divertire. Il “piatto” finale non esiste, ognuno assapori pure come meglio crede!
Vi accogliamo calorosamente nel nostro salotto letterario per conversare amabilmente, magari sorseggiando un buon caffè (possibilmente napoletano come Guido) e condividere: opinioni, pensieri e, naturalmente, cibo. Perché è proprio attorno al focolare che si scopre il piacere di parlarsi, di prendersi cura dell’altro e di amarsi. Perché non c’è vera casa senza una cucina, luogo non solo del nutrimento, ma anche della condivisione quotidiana. Perché sapori, colori e fragranze ci riportano all’infanzia o a un momento particolare della nostra vita. Il cibo, bisogno primario, indispensabile per la nostra stessa sopravvivenza, visto anche come veicolo di sentimenti. Una memoria gastronomica che ci appartiene e che custodiamo gelosamente nei nostri cuori. Perché desideriamo condividere esperienze che, ci auguriamo, possano emozionarvi e farvi riflettere. Speriamo, per questo, di poter ricevere un compenso adeguato: idee, punti di vista, suggestioni che ci arricchiscano, a volte con gustose e succulente libagioni, altre volte con pietanze un po’ indigeste, ma pur sempre fonte di sostentamento!

E parlando di portate difficilmente digeribili, diciamo subito a cosa siamo decisamente e irrinunciabilmente allergici. Non vogliamo essere l’ennesimo blog di ricette né, ancor meno, l’enne-unesimo sito di recensioni di questo o quel ristorante, osteria o pizzeria. Potremo, a nostra discrezione, citare posti e luoghi che riterremo meritevoli di visite, mentre dei locali che non dovessero piacerci ci limiteremo a non parlarne. Le nostre “recensioni” saranno solo in positivo e ci sottrarremo (lo diciamo a priori) a discussioni e polemiche del tipo “si ma da tizio si mangia meglio e si paga meno” piuttosto che “prova caio che è più buono”, oppure “ma ha dei prezzi esagerati, è una vergogna!”. No grazie.

Lo staff